LAVORO » Previdenza e assistenza » Contributi Previdenziali

Contribuzione soci amministratori di srl: legittima la doppia contribuzione

26 Gennaio 2012 in Normativa

Con Sentenza n. 15 del 26 gennaio 2012, la Corte Costituzionale ha chiarito che il socio di una Srl commerciale, nell’ipotesi in cui rivesta anche la carica di amministratore, è tenuto al pagamento dei contributi alla gestione commercianti Inps per l’attività di socio, e alla Gestione separata collaboratori per l’attività di amministratore.

Si ricorda che il DL 78/2010 (per un approfondimento leggi il nostro Speciale del 10/06/2010: Socio amministratore di srl e doppia contribuzione – ribaltamento della manovra dopo la sentenza della cassazione) aveva chiarito che il principio della prevalenza per definire la gestione destinataria della contribuzione si applica solo per le attività autonome esercitate in forma d’impresa da commercianti, artigiani e coltivatori diretti.

Sono esclusi i rapporti di lavoro che richiedono l’iscrizione alla gestione separata.

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154