LAVORO » Previdenza e assistenza » Contributi Previdenziali

Contributi Inps nel Quadro RR del modello Redditi 2017

27 Giugno 2017 in Normativa

Con Circolare del 23 giugno 2017 n. 104 l'Inps fornisce chiarimenti in merito alla compilazione del quadro “RR” del modello Redditi 2017 e alla riscossione dei contributi dovuti a saldo 2016 e in acconto 2017 da artigiani e commercianti e professionisti iscritti alla Gestione separata Inps.

Il quadro RR del modello Redditi deve essere compilato dai soggetti iscritti alle gestioni dei contributi e delle prestazioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attività commerciali e terziario nonché dai lavoratori autonomi che determinano il reddito di arte e professione e sono iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della Legge 8 agosto 1995 n. 335 al fine della determinazione dei contributi dovuti all’INPS.

Nella circolare vengono, inoltre, forniti chiarimenti in merito ai termini e alle modalità di versamento, alla possibilità di rateizzazione dei contributi dovuti e alla eventuale compensazione in caso di somme versate in misura eccedente rispetto al dovuto.
Le scadenze 2017 sono quelle previste per le imposte sui redditi, ovvero i contributi dovuti sulla quota di reddito eccedente il minimale devono essere versati alle scadenze previste per il pagamento delle imposte sui redditi e quindi:

per il saldo 2016 e primo acconto 2017:

  • 30 giugno 2017
  • oppure, con la maggiorazione dello 0,40%, 31 luglio 2017

per il secondo acconto 2017

  • 30 novembre 3017

 

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154