FISCO » Accertamento e riscossione » Accertamento e controlli

Contrasto evasione internazionale: le regole per lo scambio delle informazioni

6 Luglio 2017 in Normativa

Con Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 4 luglio 2017 n. 125650, arrivano le istruzioni per le istituzioni finanziarie tenute alla comunicazione dei dati dei propri clienti nell’ambito dello scambio automatico transnazionale di informazioni in materia fiscale.

Il Provvedimento, che qui alleghiamo, fornisce le indicazioni e le scadenze per trasmettere i dati, come previsto dal decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 28 dicembre 2015 che ha dato attuazione alla direttiva 2014/107/UE, introducendo nell’ordinamento italiano lo standard elaborato dall’Ocse.

La prima scadenza per l'invio della comunicazione annuale relativa all’anno 2016, è fissata il 21 agosto 2017 per gli operatori.

Il 18 settembre 2017 è il termine ultimo entro cui detti soggetti sono tenuti all’iscrizione in anagrafe tributaria nella sezione “REI FATCA/CRS” del Registro Elettronico degli Indirizzi (“REI”).

Le comunicazioni da parte delle istituzioni finanziarie dovranno essere inviate attraverso l’infrastruttura informatica Sid, predisponendo i file nel rispetto delle prescrizioni stabilite dal Garante per la protezione dei dati personali (Allegato 3 al presente provvedimento) e in base al formato descritto negli Allegati 1 e 2.

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154