PMI » Agevolazioni e Controllo PMI » Contribuenti minimi

Codici tributo per i nuovi minimi e i lavoratori in mobilità

25 Maggio 2012 in Normativa

Con Risoluzione del 25 maggio 2012 n. 52/E l’Agenzia delle Entrate ha istituito i nuovi codici tributo per il versamento dell’imposta sostitutiva, prevista in favore dell’imprenditoria giovanile (i c.d. nuovi minimi) e dei lavoratori in mobilità che usufruiscono del regime fiscale di vantaggio che prevede un prelievo del 5 per cento in sostituzione dell’Irpef e relative addizionali (art. 27, Dl 98/2011).

Per consentire ai soggetti interessati il versamento delle somme dovute, tramite il modello F24, si istituiscono i seguenti codici tributo:

  • “1793” denominato “Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità – Acconto prima rata – art. 27, dl 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla l. n. 111/2011”
  • “1794” denominato “Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità – Acconto seconda rata o in unica soluzione – art. 27, dl 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla l. n. 111/2011”
  • “1795” denominato “Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità – Saldo – art. 27, dl 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla l. n. 111/2011”
Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154