FISCO » IRPEF » Cedolare secca

Cedolare secca sugli affitti: le risposte ai quesiti dei contribuenti

4 Giugno 2012 in Normativa

Con Circolare del 4 giugno 2012 l’Agenzia delle Entrate risponde ad altri quesiti dei contribuenti sull’applicazione della cedolare secca, la nuova imposta sostitutiva sulle locazioni introdotta dal Dlgs 23/2011.

In particolare vengono forniti chiarimenti in merito alla revoca dell’opzione, possibile anche in carta libera, alla comunicazione al conduttore, che per i contratti già in corso al 7 aprile 2011, per i quali il locatore può scegliere la cedolare direttamente in dichiarazione, c’è tempo fino al prossimo 1° ottobre per inviare la raccomandata con cui si comunica al conduttore la rinuncia all’aggiornamento del canone a qualsiasi titolo.

Indice della Circolare:

PREMESSA
1. REVOCA DELL’OPZIONE
2. PERIODO TRANSITORIO 2011 – COMUNICAZIONE AL CONDUTTORE – ACCONTI E RAVVEDIMENTO OPEROSO
3. ACCONTO 2012
4. VALIDITÀ DELLA COMUNICAZIONE AL CONDUTTORE INVIATA NEL 2011
5. TRASFERIMENTO DI IMMOBILE LOCATO
6. COMPROPRIETARIO NON RISULTANTE DAL CONTRATTO DI LOCAZIONE
7. FONDO PATRIMONIALE
8. COMUNICAZIONE AL CONDUTTORE – CONTRATTO INFERIORE A 30 GIORNI IN UN ANNO
9. COMUNICAZIONE AL CONDUTTORE – CONTRATTI CON CLAUSOLA DI RINUNCIA AGLI AGGIORNAMENTI DEL CANONE

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154