FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Agevolazioni Covid-19

Bonus acquisto strumenti musicali 2017: si completano le istruzioni dell’Agenzia

3 Aprile 2017 in Normativa

Con la Circolare del 31 marzo 2017 n. 6 l'Agenzia delle Entrate completa i chiarimenti già forniti con il Provvedimento del 14 marzo, e illustra le novità e le regole per poter usufruire del bonus per l'acquisto di beni strumentali nuovi nel 2017, da parte degli studenti.

In particolare si evidenziano le novità rispetto alla versione 2016:

  • viene ampliata la categoria dei soggetti che possono accedere al beneficio (per quest'anno possono accedere al contributo gli iscritti a tutti i corsi dei conservatori e degli istituti musicali pareggiati, a licei musicali e coreutici (sezioni musicali), alle istituzioni di formazione musicale e coreutica autorizzate a rilasciare titoli di alta formazione artistica, musicale e coreutica ai sensi dell’articolo 11 del regolamento di cui al Dpr n. 212/2005, limitatamente ai corsi riconosciuti dal Miur).
  • e viene innalzato il tetto massimo del contributo da 1.000,00 a 2.500,00 euro, che può coprire fino al 65% del prezzo finale dello strumento, comprensivo di Iva.

L’agevolazione si applica sempre sotto forma di sconto sul prezzo di vendita praticato dal rivenditore o produttore, che potrà successivamente recuperare la somma tramite credito d’imposta attraverso una procedura online, disponibile dal prossimo 20 aprile.

La circolare, che qui alleghiamo fornisce anche esempi pratici di calcolo dello sconto:

Es. n. 1:
a) Prezzo finale dello strumento (comprensivo di IVA) 6.000,00 euro
b) Bonus pari al 65% del prezzo finale 3.900,00 euro
c) Importo massimo del bonus fruibile 2.500,00 euro
d) Bonus fruito nel 2016 1.000,00 euro
e) Bonus riconosciuto per il 2017 1.500,00 euro

Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154