FISCO » Accertamento e riscossione » Accertamento e controlli

Black List – Pubblicato il decreto per contrastare le frodi fiscali

30 Marzo 2010 in Normativa

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 88 del 16 aprile 2010, in vigore dal 16 aprile 2010 con effetto dal 1 luglio 2010, il decreto che reca disposizioni finalizzate al contrasto delle frodi fiscali Iva internazionali e nazionali, emanato in attuazione di quanto previsto dall’articolo 1, comma 1, del decreto legge 40/2010, che prevede che i soggetti passivi all’imposta sul valore aggiunto comunicano telematicamente all’Agenzia delle entrate, tutte le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate e ricevute, registrate o soggette a registrazione, nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi cosi’ detti black list di cui al decreto del Ministro delle finanze 4 maggio 1999, e al decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 21 novembre 2001.

Indice:
Art. 1 Soggetti obbligati
Art. 2 Periodo di riferimento della comunicazione
Art. 3 Presentazione degli elenchi
Art. 4 Elementi informativi da indicare nelle comunicazioni
Art. 5 Efficacia

In Allegato:

  • Decreto del 30 Marzo 2010
  • Decreto del Ministro delle finanze 4 maggio 1999 – «Individuazione di stati e territori aventi un regime fiscale privilegiato»,
  • Decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 21 novembre 2001 – «Individuazione degli stati o territori a regime fiscale privilegiato di cui all’art. 127-bis, comma 4, del testo unico delle imposte sui redditi (cd. "black list")»
Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154