FISCO » Dichiarativi » Dichiarazione 730

5 per mille 2013: da oggi il via alle iscrizioni online

21 Marzo 2013 in Normativa
L’Agenzia delle Entrate apre le iscrizioni al beneficio il 22 marzo per chiuderle, per gli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche, il 7 maggio 2013. Le domande dovranno essere fatte pervenire solo telematicamente, attraverso i portali di Entratel o Fisconline. C’è comunque tempo fino al 20 maggio per correggere eventuali errori nei dati degli elenchi pubblicati sul sito dell’Agenzia entro il 14 maggio.
 
Anche per il 2013 infatti i contribuenti possono destinare una quota pari al 5 per mille dell’Irpef a finalità di interesse sociale. Le categorie di enti che posso accedere al beneficio, le modalità di iscrizione e i criteri di ammissione al riparto per le diverse tipologie di soggetti sono le stesse di quelle stabilite per il 2010 (Dpcm del 23/4/2010). Inoltre, i contribuenti possono destinare una quota pari al 5 per mille dell’Irpef al finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici (Dl n. 98/2011, convertito, con modificazioni dalla legge n. 111 del 15/7/2011).
I termini per gli adempimenti a carico degli enti interessati nonché quelli previsti per le attività delle Amministrazioni coinvolte rimangono invariati nel mese e nel giorno, mentre sono aggiornati per l’anno di riferimento.
 
Con Circolare del 22 marzo 2013 n. 6, l’Agenzia delle Entrate illustra le modalità e i termini degli adempimenti necessari per accedere al beneficio per l’esercizio finanziario 2013 relativamente ai seguenti soggetti:
  • enti del “volontariato”, per i quali l’Agenzia delle entrate provvede ad acquisire sia la domanda di iscrizione che la dichiarazione sostitutiva e ad effettuare i controlli ai fini dell’ammissione al beneficio;
  • associazioni sportive dilettantistiche, per le quali l’Agenzia delle entrate riceve le domande di iscrizione.

La circolare fornisce una guida alla corretta effettuazione degli adempimenti degli enti sopra indicati, richiamando in particolare l’attenzione, anche attraverso l’inserimento di appositi riquadri, sugli aspetti per i quali sono state rilevate maggiori criticità e che sono stati più frequentemente causa di esclusione dal contributo. Le istruzioni sulle modalità di effettuazione degli adempimenti degli enti della ricerca scientifica e dell’Università, degli enti della ricerca sanitaria e degli enti che effettuano attività di tutela, di promozione o di valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici sono fornite dalle Amministrazioni di rispettiva competenza.

Ricordiamo gli adempimenti successivi all’iscrizione:

  • Adempimenti successivi all’iscrizione nell’elenco del volontariato: presentazione della dichiarazione sostitutiva I legali rappresentanti degli enti iscritti nell’elenco pubblicato devono spedire entro il 1° luglio 2013 tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, alla Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate nel cui ambito si trova il domicilio fiscale dell’ente, una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi dell’articolo 45 del DPR n. 445 del 2000, che attesta la persistenza dei requisiti che danno diritto all’iscrizione. In alternativa, la dichiarazione sostitutiva può essere inviata dagli interessati con la propria casella di posta elettronica certificata alla casella PEC delle predette Direzioni Regionali (disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate  www.agenziaentrate.gov.it ), riportando nell’oggetto “dichiarazione sostitutiva 5 per mille 2013” e allegando copia del modello di dichiarazione, ottenuta mediante scansione dell’originale compilato e sottoscritto dal rappresentante legale, nonché copia del documento di identità.
  •  
  • Adempimenti successivi all’iscrizione nell’elenco delle associazioni sportive dilettantistiche: presentazione della dichiarazione sostitutiva I legali rappresentanti delle associazioni sportive dilettantistiche iscritte in elenco devono spedire entro il 1° luglio 2013 tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, all’Ufficio del Coni nel cui ambito territoriale si trova la sede legale dell’associazione interessata, una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, ai sensi dell’articolo 47 del DPR n. 445 del 2000, che attesta la persistenza dei requisiti che danno diritto all’iscrizione.

Scadenze del 5 per mille 2013 per gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche

DESCRIZIONE
ENTI DEL VOLONTARIATO
ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE
Inizio presentazione domanda d’iscrizione
22 marzo 2013
22 marzo 2013
Termine presentazione domanda d’iscrizione
7 maggio 2013
7 maggio 2013
Pubblicazione elenco provvisorio
14 maggio 2013
14 maggio 2013
Richiesta correzione domande
20 maggio 2013
20 maggio 2013
Pubblicazione elenco aggiornato
27 maggio 2013
27 maggio 2013
Termine presentazione dichiarazione sostitutiva
1° luglio 2013 alle Direzioni Regionali dell’Agenzia delle Entrate
1° luglio 2013 agli uffici territoriali del Coni
Termine regolarizzazione domanda iscrizione e/o successive integrazioni documentali
30 settembre 2013
30 settembre 2013

 

In Allegato:

  • Circolare del 21 marzo 2013 n. 6
  • Modello per l’iscrizione al 5 per mille 2013
  • Istruzioni per la compilazione della domanda 5 per mille 2013
  • Dichiarazione sostitutiva – Onlus ed Enti del volontariato
  • Dichiarazione sostitutiva – Associazioni Sportive Dilettantistiche
Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154