LAVORO » Lavoratori autonomi » Associazione in partecipazione

Quali sono i contributi previdenziali per un associato in partecipazione di lavoro?

26 Maggio 2011 in Domande e risposte

Gli associati in partecipazione che prestano la loro opera (apporto di solo lavoro) ,  devono iscriversi  alla Gestione Separata INPS e pagare sui  compensi i contributi nella seguente misura:

– per il 2013 l’aliquota è ferma come nel 2012 al 27%  per i soggetti privi di altra tutela previdenziale obbligatoria,

– mentre è salita  al 20 % per gli altri soggetti per chi è iscritto ad altre casse previdenziali . 

Il  contributo deve essere versato dal’associante ed è ripartito tra le parti nella misura del 55% a carico dell’associante e del 45% dell’associato.

AGGIORNATA 29.7.2013

Ricordiamo che l’obbligo non riguarda:

  • gli associati che apportano esclusivamente capitale, ovvero sia capitale sia lavoro, il cui reddito è qualificabile come reddito di capitale;
  • che apportano esclusivamente lavoro, iscritti ad un Albo professionale;
  • imprenditori, per i quali il compenso spettante concorre alla formazione del reddito d’impresa.

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154