PRIMO PIANO

Quali vantaggi offre il leasing abitativo rispetto al mutuo?

27 Giugno 2018 in Domande e risposte

I vantaggi offerti dal leasing finanziario rispetto al mutuo bancario possono essere sintetizzati nei seguenti:

  •  minore durata delle procedure di istruttoria;
  •  possibilità di ottenere un finanziamento in grado di coprire integralmente il valore dell’immobile ;
  •  maggiore flessibilità dello strumento contrattuale (in termini di durata, periodicità, importo dei canoni, prezzo di riscatto, e così via);
  •  minori oneri notarili, non essendo previsto il costo dell’ipoteca;
  •  assenza degli oneri connessi al pagamento dell’imposta sostitutiva (0,25%) che grava sui mutui.

Inoltre, al fine di valutare la convenienza dell’operazione, il soggetto interessato è chiamato ad esaminare una serie di informazioni, tra cui:

  •  l’entità del prezzo finale per l’esercizio del diritto di riscatto, da valutare in considerazione dell’andamento dei tassi sul mercato del credito bancario e dell’andamento prospettico delle quotazioni sul mercato immobiliare;
  •  il “merito creditizio” vantato dal potenziale utilizzatore, considerato che il ricorso al leasing potrebbe rappresentare la soluzione ideale per chi non presenti nell’immediato i requisiti necessari per la sottoscrizione di un mutuo, pur in presenza di condizioni che lascino prevedere una maggiore solvibilità futura;
  •  i costi accessori legati al contratto di leasing.

Non può essere nascosto, infine, il fatto che il contratto di leasing presenta alcuni innegabili vantaggi an- che in capo alla società di leasing, presentando un livello di rischiosità più basso del mutuo bancario poiché la società concedente resta proprietaria dell’abitazione fino al momento dell’eventuale riscatto e anche nell’ipotesi di insolvenza dell’utilizzatore, la società entra più rapidamente nella disponibilità del bene.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154