FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Oneri deducibili e Detraibili

Quali sono le detrazioni dei figli a carico per il 2013?

13 Febbraio 2014 in Domande e risposte
Dal periodo d’imposta 2013, per effetto di quanto stabilito dalla Legge di Stabilità 2013 (art. 1, comma 483, Legge n. 228/2012), è stato elevato l’importo delle detrazioni d’imposta previste per i figli a carico, che devono essere  calcolate in relazione al reddito del contribuente. La misura della detrazione è passata, infatti:
 
  •  da 800 a 950 euro per ciascun figlio a carico di età pari o superiore a 3 anni;
  •  da 900 a 1.220 euro per ciascun figlio di età inferiore a 3 anni;
 
È, inoltre, stato elevato da 220 a 400 euro l’importo aggiuntivo della detrazione previsto per ogni figlio con disabilità.
 
 
Si ricorda che le detrazioni sopra indicate sono teoriche, in quanto per determinare gli importi effettivamente spettanti occorre calcolare il rapporto tra € 95.000 diminuito del reddito, e € 95.000, e poi moltiplicarlo per la detrazione teorica.
Ecco un esempio di calcolo:
 
950 x (95.000-reddito complessivo)
———————————————–
                        95.000
 
 Se i figli sono più d’uno l’importo di € 95.000 deve essere aumentato di € 15.000 per ogni figlio successivo al primo.  Quindi, ad esempio, nel caso di due figli il calcolo sarà:
95.000 X (110.000-reddito complessivo)
——————————————————
            110.000
 
 
 
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154