FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Agevolazioni Covid-19

Cosa prevede la nuova disciplina per le start up innovative dal 2012?

7 Novembre 2012 in Domande e risposte

Per le c.d. START UP INNOVATIVE il legislatore ha previsto:

  • riduzioni di oneri all’avvio di tali società, in particolare: esenzione dal pagamento del diritto annuale CCIAA e dell’imposta di bollo e dei diritti di segreteria richiesti per gli adempimenti presso il Registro delle Imprese.
     
  •  alcune deroghe al diritto societario nella gestione e redazione del bilancio 
     
  •  agevolazioni fiscali per il 2013, 2014, 2015 che attendono però, per la loro definizione ed entrata in vigore, il parere positivo della Commissione europea e  l'emanazione di appostio decreto del MEF entro il 19 dicembre 2012.
  •  modifiche alle disposizioni del Decreto Legislativo n. 58/1998 (Testo Unico della Finanza o TUF) al fine consentire modalità di raccolta di capitali di rischio tramite portali on-line (c.d. crowdfunding), per le quali si attendono le diposizioni attuative della Consob entro 90 giorni dall'entrata in vigore del decreto ossia il  20 ottobre 2012)
  • forme particolari di remunerazione degli amministratori e soci e di retribuzione dei dipendenti.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154