PRIMO PIANO

Quali sono i requisiti per accedere al regime della contabilità semplificata in caso di contemporaneo svolgimento di più attività?

27 Maggio 2011 in Domande e risposte

Il Decreto legge sullo Sviluppo 2011 ha elevato l’ammontare dei ricavi al di sotto dei quali è possibile optare per il regime di contabilità semplificata. Le imprese individuali e le società di persone possono tenere la contabilità semplificata a condizione che i ricavi conseguiti in un anno intero non abbiano superato:

  •  Euro 400.000,00 per le imprese aventi per oggetto prestazione di servizi;
  •  Euro 700.000,00 per gli esercenti altre attività.

I contribuenti che esercitano contemporaneamente prestazioni di servizi e altre attività e non provvedono all’annotazione in maniera distinta dei corrispettivi il limite resta quello più alto di 700.000,00 euro. 
In mancanza della distinta annotazione dei ricavi si considerano prevalenti le attività diverse dalle prestazioni di servizi.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154