FISCO » Tributi Locali e Minori » IUC (Imu - Tasi - Tari)

Per la compensazione tra Imu e Irpef dopo la sospensione dell’IMU di giugno cosa deve fare chi aveva già consegnato il 730?

20 Maggio 2013 in Domande e risposte
I contribuenti che volevano compensare il pagamento dell'IMU con un credito IRPEF e hanno affidato ad un CAF o ad un professionista abilitato il modello 730/2013,  hanno ancora tempo fino al 31 maggio per presentarne uno nuovo, azzerando il quadro I , se si ha solo la prima casa non di lusso, o riducendolo se comunque si deve pagare l'IMU per altri immobili).
I contribuenti che, invece, hanno consegnato il modello 730/2013 al proprio sostituto d'imposta (datore di lavoro o ente pensionistico) entro il 16 maggio avranno nella busta paga di luglio 2013 o nella pensione di agosto 2013  un rimborso inferiore rispetto al loro credito , e potranno poi recuperare l'IMU in compensazione solo  nel modello F24 da presentare il 16 settembre 2013.
 

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154