FISCO » Dichiarativi » Dichiarazione 730

Le patologie esenti sono detraibili anche per i familiari non a carico?

3 Febbraio 2012 in Domande e risposte

Il contribuente che ha sostenuto delle spese sanitarie relative a patologie esenti (si tratta di alcune malattie e condizioni patologiche che danno diritto all’esenzione dal ticket, per un elenco completo si può consultare la banca dati del ministero della Salute disponibile sul sito www.salute.gov.it) dalla partecipazione alla spesa sanitaria pubblica, per conto di familiari non fiscalmente a carico, per le quali le relative detrazioni non trovano capienza nell’imposta lorda dovuta da questi ultimi, può portarli in detrazione dal proprio reddito.

La parte di detrazioni che non ha trovato capienza nell’imposta del familiare è desumibile dalle annotazioni del mod. 730-3 o dal quadro RN del Modello UNICO di quest’ultimo.

L’ammontare massimo delle spese sanitarie detraibili, in tale particolare ipotesi, non può superare euro 6.197,48.
La detrazione spettante sulla somma delle spese sarà calcolata solo sulla parte che eccede l’importo di euro 129,11.

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154