PMI » Settori di Impresa » Banche e Imprese

Fondo microcredito MISE: chi sono i beneficiari?

12 Maggio 2015 in Domande e risposte
Va specificato innanzitutto che il fondo ministeriale istituito dal D.Lgs 176/2014 e regolamentato dai DM 24 dicembre 2014 e 18 marzo 2015,  non eroga direttamente le risorse finanziarie ma presta la garanzia per il credito da parte di operatori specializzati.
I soggetti beneficiari del Fondo per il microcredito, sono esclusivamente le imprese già costituite o i professionisti titolari di partita IVA, da meno di  5 anni. Professionisti e imprese non possono avere più di 5 dipendent, che salgono però a 10 nel caso di Società di persone, SRL semplificate, cooperative).
 
Ulteriori limitazioni nell’erogazione della garanzia riguardano l’attivo patrimoniale (massimo 300.000 euro), i ricavi lordi (fino a 200.000 euro) e il livello di indebitamento (non superiore a 100.000 euro).
Per essere ammissibili al Fondo, i professionisti, inoltre, devono essere iscritti agli ordini professionali o aderire alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello sviluppo economico ai sensi della legge 4/2013. Da sottolineare che il Fondo interviene senza la valutazione economico-finanziaria del soggetto beneficiario finale. Ciò significa che, ai fine dell’accesso alla garanzia, non occorre presentare al Fondo alcun documento contabile né un business plan: il merito di credito dell’azienda viene valutato dal soggetto finanziatore.
 
 

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154