FISCO » Dichiarativi » Dichiarazione 730

Dichiarazioni dei redditi precompilate: quali sono i vantaggi?

8 Giugno 2021 in Domande e risposte

Da anni ormai l'Agenzia delle Entrate predispone le dichiarazioni dei redditi precompilate,e sempre più contribuenti ne usufruiscono. Ma quali sono i vantaggi rispetto alle normali modalità di presentazione della dichiarazione dei redditi? Vediamole per il modello 730 e per il modello Redditi2021.

730/2021: vantaggi della precompilata

Anche quest'anno i contribuenti hanno a disposizione il modello 730/2021 riferito al periodo d'imposta 2020 già precompilato dall'Agenzia delle Entrate. Ma quali sono i vantaggi?

  1. l'Agenzia delle Entrate elabora i dati e calcola anche le imposte da pagare o il rimborso da incassare pertanto il contribuente (lavoratore dipendente o pensionato) dovrà solo verificare l'esattezza e la completezza dei dati inseriti e, se necessario, integrarli o modificarli. 
  2. non ci sono controlli documentali su determinate spese. In particolare, se il contribuente accetta il 730 precompilato – direttamente o tramite il proprio sostituto – senza modifiche, non saranno più sottoposti a controllo i documenti che attestano le spese indicate, i cui dati sono stati forniti all'Agenzia delle Entrate da 
    • medici, 
    • strutture accreditate per l'erogazione dei servizi sanitari, 
    • strutture autorizzate e non accreditate, 
    • farmacie e parafarmacie, 
    • dagli ottici, 
    • dagli psicologi, 
    • dagli infermieri, 
    • dalle ostetriche, 
    • dai tecnici sanitari di radiologia medica, 
    • da università, 
    • da banche, 
    • da assicurazioni, 
    • da enti previdenziali, 
    • di imprese di pompe funebri, 
    • dagli amministratori di condominio, 
    • dagli asili nido pubblici e privati e
    • dagli enti del terzo settore.

Attenzione va prestata al fatto che se si presenta il 730 precompilato, con o senza modifiche, tramite un intermediario, il controllo formale sui documenti relativi agli oneri deducibili e detraibili sarà effettuato nei confronti del Caf o del professionista che ha apposto il visto di conformità sulla dichiarazione. L'Agenzia può comunque effettuare nei confronti del contribuente i controlli per verificare la sussistenza dei requisiti soggettivi per fruire delle agevolazioni.

Redditi2021: vantaggi della precompilata

Periodo d'imposta 2020, l'Agenzia delle Entrate mette a disposizione il modello Redditi 2021 precompilato. In questo caso l'Agenzia delle Entrate può effettuare i controlli documentali sui dati presenti nella dichiarazione, ma il vantaggio consiste nel fatto che l'Agenzia ha già inserito molte informazioni, come per esempio:

  • premi assicurativi, 
  • interessi sui mutui, 
  • contributi previdenziali, 
  • spese sanitarie, 
  • spese universitarie, 
  • spese funebri, 
  • contributi a forme di previdenza complementare, 
  • spese per l'acquisto di farmaci, 
  • spese per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati anche sulle parti comuni dei condomini, 
  • spese per la frequenza degli asili nido ed erogazioni liberali agli enti del terzo settore.  

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154