FISCO » Tributi Locali e Minori » IUC (Imu - Tasi - Tari)

Cos’è la nuova IMU?

6 Febbraio 2012 in Domande e risposte

In base a quanto stabilito dall’art. 8, comma 1, D. Lgs. n. 23/2011 (decreto istitutivo dell’IMU, sul Federalismo fiscale), l’IMU, era stata prevista per  sostituire, a partire dal 2014:

• l’ICI;
• l’IRPEF e le relative addizionali per gli immobili non locati
.

Il decreto Salva italia (DL 201/2011)  ha poi anticipato l'ingresso dell'IMU al 2012 , in via sperimentale per tre anni, ripristinando anche la tassazione dell'abitazione principale. Successivamente è intervenuto anche il Decreto Liberalizzazioni  in tema di riduzione per le imprese costruttrici  per i fabbricati destinati alla vendita. 

Per gli immobili acquistati per essere locati, l’IMU è sostitutiva solo dell’ICI e, quindi, tali immobili saranno soggetti anche all’applicazione dell’IRPEF e delle relative addizionali, salvo la possibilità per le persone fisiche di esercitare l’opzione per la c.d. “cedolare secca”, ovvero per la tassazione del reddito da locazione con l’aliquota del 21% o 19% per le locazioni a canone concordato.

In base a quanto previsto dall’art. 13, comma 11, ultimo periodo, del D.L. n. 201/2011, le attività di accertamento e riscossione dell’IMU sono svolte direttamente dal Comune, al quale spetta metà del gettito e  le maggiori somme derivanti dagli accertamenti per omesso versamento.

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154