PRIMO PIANO

Cos’è la certificazione dei crediti verso la PA e a cosa serve?

29 Agosto 2014 in Domande e risposte
Per favorire lo smobilizzo dei crediti vantati dalle imprese nei confronti della P.A. (diverse dallo Stato), le amministrazioni pubbliche devono certificare, su istanza del creditore, gli eventuali crediti relativi a somme dovute per somministrazioni, forniture, appalti e prestazioni professionali (c.d. crediti commerciali). Non sono certificabili eventuali interessi moratori.
 
Tale certificazione, oltre ad essere necessaria per rendere il credito immediatamente bancabile e cedibile pro soluto ,  consente l’apposizione automatica della garanzia dello Stato sui crediti, ( come previsto dal decreto Renzi 66/2014). Inoltre solo a seguito di tale certificazione  è consentita la  cessioni del credito a prezzi calmierati definiti dal MEF, con l’applicazione  di  percentuale di sconto a  particolarmente vantaggiosa.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154