LAVORO » Lavoratori dipendenti » Lavoro Dipendente

Cosa si intende per fringe benefits?

22 Ottobre 2015 in Domande e risposte
I fringe benefits sono definiti nel codice civile , all’articolo 2099 come parte della retribuzione "con partecipazione agli utili o ai prodotti, con provvigione o con prestazioni in natura”. Si tratta quindi di beni e servizi aggiuntivi o integrativi liberamente dati o contrattualmente previsti che hanno lo scopo di incentivare e fidelizzare i dipendenti.
Quando si parla di fringe benefits si parla sostanzialmente di compensi in natura.
Questa forma di premio è maggiormente apprezzata dai dipendenti e dai datori di lavoro rispetto per esempio all’aumento retributivo o alle gratifiche occasionali che risultano  fiscalmente e previdenzialmente più pesantemente imponibili.
 
Alcuni esempi possono essere:
  • l’alloggio e il vitto in famiglia  (per il portiere o per la badante o colf),  nel caso di mansioni più professionalmente elevate o di tipo dirigenziale, tali compensi si realizzano con
  • buoni pasto o mensa aziendale
  • alloggio  in appartamenti o alberghi a spese dell'azienda
e dalla concessione all’uso di specifici beni di proprietà dell’azienda “datore di lavoro”, quali:
  • telefono aziendale; pc, tablet, stampanti o altri dispositivi elettronici aziendali,
  • autovetture o altri mezzi di trasporto;
Oppure di altri servizi come:
  • Trasporto collettivo
  • asili aziendali
  • polizze assicurative
  • prestiti aziendali.
Di tali beni e servizi  il lavoratore può usufruire gratuitamente o  a condizioni più vantaggiose rispetto  al mercato.

Il caso dell'alloggio dato in uso al dipendente  rientra nella casistica del fringe benefit riferito al  lavoro dipendente ed è regolato dall'art. 51 del D.P.R. n. 917/1986 del Testo unico delle imposte dirette.Esso trova la sua applicazione sia nel caso classico relativo alla concessione in godimento al dipendente di un fabbricato dato in uso  a titolo abitativo (ad  esempio la categoria catastale  A) ma anche dalla concessione in uso  di un  fabbricato rientrante nella categoria catastale  C (garage).

 

 
 

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154