PRIMO PIANO

Chi può beneficiare del regime premiale per la trasparenza fiscale?

20 Giugno 2012 in Domande e risposte

In base a quanto stabilito dall’art. 10, comma 1, della Manovra Monti (D.L. n. 201/2011), il nuovo regime premiale per la trasparenza fiscale è rivolto a:

• esercenti arti e professioni;
•  imprenditori individuali;
• società semplici;
• società in nome collettivo (S.n.c.);
• società in accomandita semplice (S.a.s);
• esercenti arti e professioni in forma associata.

Sono, quindi, esclusi i soggetti IRES.
Non rileva la circostanza che il soggetto sia in contabilità ordinaria o semplificata.

Le agevolazioni previste dal regime premiale spettano a condizione che i contribuenti sopra elencati:

  • provvedano all’invio telematico (direttamente o tramite intermediario abilitato) all’Amministrazione finanziaria dei corrispettivi, delle fatture emesse e ricevute e delle risultanze degli acquisti e delle cessioni non soggetti a fattura;
  • istituiscano un conto corrente dedicato ai movimenti finanziari relativi all’attività artistica, professionale o di impresa esercitata.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154