FISCO » IVA » Operazioni Intra ed extracomunitarie

Che cosa è il codice Iso?

3 Ottobre 2013 in Domande e risposte
I soggetti che effettuano un’operazione intracomunitaria devono essere in possesso del numero di identificazione che si compone di:
• un codice alfabetico di 2 caratteri (codice ISO), che contraddistingue lo Stato membro (ad esempio, per l’Italia è "IT", per la Germania è "CE", ecc.);
• un codice numerico/alfanumerico corrispondente alla partita IVA.
 
Il numero di identificazione va riportato nella fattura emessa dal cedente/prestatore nazionale (art. 21, DPR n. 633/72).
E’, inoltre, necessaria la preventiva iscrizione nell’apposito elenco VIES, che consente di non applicare l’IVA nei confronti dell’acquirente/committente per l’operazione intracomunitaria.
 
 

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154